News

6 Ago 2015

STM e CMTI su “Il Sole 24 Ore”

In un mondo caratterizzato dalla presenza sempre più pervasiva di Internet e delle nuove tecnologie dell’informazione, imparare a gestire ed utilizzare i media digitali ha un valore strategico in tutti i settori contraddistinti da un alto livello di innovazione. L’Università degli Studi di Udine, in collaborazione con il Consorzio Universitario, propone presso la sede di Pordenone un corso di laurea triennale in Scienze e Tecnologie Multimediali e un corso di laurea magistrale in Comunicazione Multimediale e Tecnologie dell’Informazione per formare i professionisti e i manager dell’industria digitale del domani. Il corso di laurea magistrale – coordinato dal prof. Gian Luca Foresti – propone inolte un curriculum internazionale progettato con l’Alpen Adria Universität di Klagenfurt che permette allo studente di conseguire un double-degree in Multimedia e Information Technology. Il percorso formativo proposto a Pordenone rappresenta un’offerta unica nel panorama nazionale e si contraddistingue per in approccio allo studio dei media digitali fortemente multidisciplinare e innovativo. I contenuti di tutti gli insegnamenti sono infatti fruibili in formato video attraverso una piattaforma di e-learning che consente di seguire il corso anche a distanza. Avanzati laboratori di ricerca su augmented reality, sistemi mobili, grafica 3D interattiva, artificial vision, machine learning, editoria musicale, sound computing, social robotics, permettono agli studenti e ai ricercatori di studiare e sviluppare soluzioni innovative nel campo dei media e dell’industria digitale. Tra le principali ricerche attualmente in corso figurano progetti riguardanti lo sviluppo di tecniche avanzate di realtà aumentata per dispositivi mobili di ultima generazione, lo studio sulla robotica sociale, la progettazione di nuovi modelli di reti neurali, l’applicazione di tecniche avanzate di visione artificiale ai sistemi Unmanned aerial vehicle (UAV’s).

IlSole24Ore