Informazioni

A partire dall’Anno Accademico 2014-2015 Comunicazione Multimediale e Tecnologie dell’Informazione (CMTI), corso di laurea magistrale interclasse LM-18 & LM-19 propone tre nuovi curricula.
Al momento della immatricolazione è necessario indicare la classe prescelta in cui si intende conseguire il titolo di studio. La scelta può essere modificata entro l’ultimo anno di corso.

Dall’a.a. 2013/2014 il Corso di Laurea Magistrale in Comunicazione Multimediale e Tecnologie dell’Informazione ha ottenuto la certificazione di qualità “Bollino Grin”, rilasciata dal GRIN (l’Associazione italiana dei docenti universitari di Informatica) in collaborazione con l’AICA (l’Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico).

Bollino2015Mag

Requisiti d’accesso

Per essere ammessi ad un corso di laurea magistrale occorre essere in possesso della laurea o del diploma universitario di durata triennale, o di altro titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto idoneo.
Per l’ammissione diretta al corso di Laurea Magistrale in Comunicazione Multimediale e Tecnologie dell’Informazione occorre possedere una laurea nelle seguenti Classi (ex DM 270/2004):
  • L-31 (Scienze e tecnologie informatiche) oppure
  • L-8 (Ingegneria dell’Informazione) oppure
  • L-20 (Scienze della comunicazione) oppure nelle classi
  • 26 (Informatica ex DM 509/99) oppure
  • 9 (Ingegneria dell’Informazione ex DM 509/99) oppure
  • 14 (Scienze della comunicazione ex DM 509/99).
Se il titolo conseguito non appartiene alle Classi sopra elencate è necessario avere acquisito un numero di crediti formativi universitari pertinenti alle discipline informatiche (INF/01, ING-INF/05) e matematiche (MAT) e della comunicazione multimediale (L-ART/06, L-ART/07, SPS/08) ritenuto adeguato, a insindacabile giudizio del Consiglio di Corso di Studi, a seguito dell’esame dello specifico curriculum del candidato e di un eventuale colloquio individuale.
Ai fini dell’accesso al corso di laurea magistrale e del regolare progresso negli studi, è in ogni caso necessario conoscere la lingua Inglese.
Accertato il possesso dei requisiti curricolari, l’adeguatezza della personale preparazione e l’attitudine dei candidati a intraprendere il corso di laurea magistrale sono verificate da commissioni formate da docenti del corso mediante valutazione della carriera pregressa ed eventuale prova o colloquio.